Violenza donne: carabinieri Vibo eseguono 2 misure cautelari

(ANSA) – VIBO VALENTIA, 27 NOV – I carabinieri del Comando
provinciale di Vibo Valentia hanno eseguito, sulla scorta di
indagini coordinate dal Procuratore della Repubblica, Camillo
Falvo, e dal sostituto Cecilia Rebecchi, due misure cautelari
emesse dal Gip in relazione ad altrettanti episodi di
maltrattamento e violenza contro le donne.
Le indagini sono state svolte dalle Compagnie di Vibo Valentia e
Tropea «dopo che le vittime – riferisce una nota stampa
dell’Arma – hanno trovato il coraggio di denunciare le violenze
subite fra le mura domestiche da uomini violenti».
Ad un 40enne, che nel frattempo si é trasferito fuori dalla
Calabria, i carabinieri hanno notificato il divieto di
avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa. In
particolare, l’ordinanza dispone che il presunto responsabile
delle violenze debba stare a una distanza non inferiore ai 250
metri in caso di incontro fortuito in luogo pubblico e non
inferiore a cinquanta metri nei luoghi abitualmente frequentati
dalla parte offesa.
Nei confronti di un 38enne di origine marocchina è stato imposto
l’allontanamento dalla casa familiare. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi