Vibo Valentia: Sequestrata dai Nas una tonnellata di carne

Il Nucleo antisofisticazione e sanità di Catanzaro, nel corso di un controllo in un salumificio industriale in provincia di Vibo Valentia, ha riscontrato una serie di gravi carenze igieniche e quindi sequestrato oltre una tonnellata di carne, per un valore pari a 40mila euro, e denunciato il titolare dello stabilimento. Nella struttura sottoposta a controllo, i militari, oltre a scoprire che erano stati attivati senza autorizzazione un laboratorio per la lavorazione della carne e un locale di stagionatura, hanno constatato che gli ambienti si presentavano con carenze igieniche gravi. Di conseguenza, l’autorità sanitaria ha disposto la sospensione dello stabilimento.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi