Tutti negativi i tamponi eseguiti sul personale e sugli alunni della scuola primaria di Roccelletta di Borgia (CZ)

(ANSA) – BORGIA, 06 OTT – Sono risultati tutti negativi i
tamponi eseguiti sugli alunni e sul personale della scuola
primaria di Roccelletta di Borgia. Lo ha reso noto il sindaco
del centro del catanzarese, Elisabeth Sacco.
Dopo il caso di positività di un alunno, la scuola aveva
deciso, di concerto con Asp, uno screening per tutti, mettendo
in quarantena fino al 12 ottobre i compagni del bambino, che
torneranno in classe martedì 13 ottobre
«Sono davvero felice per i risultati – ha detto il sindaco
Sacco – per le famiglie e la tranquillità dei bambini, sia
perché questo significa che il sistema di prevenzione scolastico
ha funzionato, grazie alla dirigente, agli insegnanti ed a tutti
i collaboratori».
Il dipartimento di prevenzione dell’Asp e il laboratorio di
microbiologia del Pugliese in un giorno hanno processato circa
40 tamponi «permettendoci – ha precisato Elisabeth Sacco – di
tranquillizzare le famiglie, ma anche tre comunità diverse
perché i bambini coinvolti non sono tutti residenti a Borgia, ma
provengono anche da Squillace e Catanzaro».
Il sindaco di Borgia ha spiegato come «purtroppo sono delle
situazioni che in qualche modo sapevamo si sarebbero potute
verificare anche se fino alla fine si sperava non fosse così.
Però bisogna avere fiducia nelle istituzioni scolastiche,
continuare a rispettare le regole e dire ai bambini, che poi
sono stati bravissimi, più bravi degli adulti, che le regole
sono fondamentali per la salute di tutti noi. Ci auguriamo che
presto possiamo dire addio a questo maledetto virus che
purtroppo ci sta condizionando da ormai quasi un anno». (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi