Sindaco aggredito in Calabria, indagano i carabinieri

(ANSA) – DASA’, 16 FEB – Il sindaco di Dasà, Raffaele
Scaturchio, è stato vittima in serata di un’aggressione da parte
di ignoti. Ad agire, secondo quanto è stato possibile
apprendere, sarebbero state quattro persone che si sono
introdotte nella casa comunale dirigendosi direttamente verso
l’ufficio in cui si trovava il primo cittadino in quel momento
in riunione con alcuni tecnici.
I quattro hanno fatto irruzione nella sala dapprima inveendo e
successivamente aggredendo fisicamente il primo cittadino. Non
sono chiare le ragioni dell’accaduto. Da quanto si è potuto
apprendere contro il sindaco sarebbero stati scagliati anche
alcuni mobili della stanza. Scattato l’allarme sono intervenuti
i carabinieri ma dei responsabili del gesto, che si sono
dileguati, non c’era più alcuna traccia.
Per il sindaco Scaturchio, raggiunto alla testa da un oggetto
scagliato dagli aggressori e rimasto ferito in modo non grave,
si è reso necessario l’intervento di un’ambulanza del 118. Sul
movente dell’aggressione stanno indagando i carabinieri che
stanno cercando di risalire all’identità degli autori. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi