Sindaco aggredito in Calabria: arrestati 3 dei 4 responsabili

(ANSA) – VIBO VALENTIA, 17 FEB – Sono state arrestate e
poste ai domiciliari dai carabinieri tre delle quattro persone
che nella serata di ieri hanno aggredito, all’interno del
Municipio di Dasà, il sindaco del piccolo comune del Vibonese,
Raffaele Scaturchio. Alla quarta non è stato possibile
notificare il provvedimento in quanto irreperibile.
Gli indagati sono stati fermati subito dopo il fatto ad
Acquaro nella piazza antistante sede il palazzo municipale dove
gli stessi, a quanto si è potuto apprendere, si sarebbero
diretti per scagliarsi anche contro il sindaco Giuseppe
Barilaro.
Alla base dell’aggressione, per entrambi gli amministratori
locali, sarebbe stata quella di aver espresso solidarietà nei
confronti dei Carabinieri della stazione di Arena a seguito di
un fatto avvenuto nel mese di settembre scorso ad opera di due
soggetti che hanno fatto parte della spedizione punitiva, uno
dei quali affetto da Covid. Il quarto componente del gruppo è
riuscito a darsi alla fuga ed è attivamente ricercato. Uno dei
quattro soggetti. inoltre, risulta essere già posto agli arresti
domiciliari per via di altri reati e di conseguenza gli è stata
contestata anche l’evasione. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi