Sequestrata autostazione a Trebisacce, indagato il sindaco

Fra le sette persone indagate nell’ambito dell’inchiesta che stamattina ha portato al sequestro, da parte della Guardia di Finanza, dell’Autostazione degli autobus di Trebisacce (Cs), c’è anche il sindaco del centro cosentino, Franco Mundo, del Pd. Mundo è stato anche candidato alle ultime elezioni regionali in Calabria nella lista “Io resto in Calabria” guidata da Pippo Callipo, ottenendo 4.664 preferenze, non sufficienti per essere eletto. I reati ipotizzati a carico degli indagati sono abuso d’ufficio e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi