Sellia Marina (CZ): Tentata estorsione, arrestato 40enne

Nel tardo pomeriggio del 2 marzo scorso, i militari della Stazione di Sellia Marina e dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Sellia Marina, durante il servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto L.C., selliese 40enne, per tentata estorsione ai danni di un artigiano 60enne del posto. Attirati dalle forti urla provenienti da un’abitazione del centro del litorale jonico, i carabinieri intervenuti avevano modo di appurare come L.C. stesse ferocemente inveendo, mediante reiterate minacce di morte, contro un falegname e la propria figlia, al fine di coartarne la volontà per farsi consegnare un’indebita somma di denaro pari a 5.000 euro, debito non meglio specificato che la figlia dell’artigiano avrebbe maturato nei confronti dell’estorsore. L’istantaneo intervento dei Carabinieri ha così consentito di interrompere la condotta delittuosa in atto, mettere al sicuro le vittime del reato e trarre in arresto per tentata estorsione l’aggressore, noto agli operanti per pregresse vicende penali.  Disposti gli arresti domiciliari a carico di L.C. in attesa del giudizio di convalida.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi