Scioglimento del Comune di Stilo (RC), ex sindaco e assessore dichiarati incandidabili

L’ex sindaco di Stilo (Rc), Giancarlo Miriello, e l’ex assessore comunale, Luigi Stillitano, sono stati dichiarati incandidabili dal Tribunale di Locri a seguito dello scioglimento del Consiglio comunale ufficializzato nel maggio 2019. Secondo i giudici, che hanno accolto la richiesta del ministero dell’Interno, Miriello e Stillitano “non potranno essere candidati alle elezioni per la Camera dei deputati, per il Senato e per il Parlamento europeo nonché alle elezioni regionali, provinciali, comunali e circoscrizionali, limitatamente ai primi due turni elettorali successivi allo scioglimento del Comune di Stilo”. A pesare sui due ex amministratori, come ricostruisce la Gazzetta del Sud, sono le conclusioni contenute nella relazione della Commissione d’accesso, secondo cui sarebbe stata evidenziata “la continuità della presenza della criminalità organizzata nel territorio interessato” e “una visione d’insieme dell’agire amministrativo come fortemente caratterizzato da irregolarità nel processo di formazione della volontà dell’ente, orientandole quindi, causalmente, al collegamento con il fenomeno consortile”.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi