Salvini: «Sicilia, Calabria e Puglia non sono i campi profughi d’Europa»

(ANSA) – FOGGIA, 23 AGO – «Sicilia, Calabria e Puglia non
sono i campi profughi d’Europa. Sono terre di: bellezza,
ricchezza, lavoro e cultura. Se io andrò a processo a Catania
per aver bloccato gli sbarchi, penso che dopo di me dovranno
andare processo quelli che hanno agevolato e organizzato gli
sbarchi». Così il leader della Lega, Matteo Salvini, che questa
mattina è stato a Foggia per l’ufficializzazione del passaggio
da Forza Italia al partito del Carroccio del sindaco Franco
Landella. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi