Salvini: “Reggio Calabria tra i rifiuti tossici, mando immagini a sindaco Pd e prefetto”

Roma, 24 ago. (Adnkronos) – “Questa è una situazione in cui un’amministrazione incapace del Pd sta lasciando questa ed altre zone della città e questa è una quotidianità qui a Reggio Calabria ed è per questo che la Lega ha deciso per la prima volta di esserci, per offrire ai reggini e calabresi il cambiamento. Pensate a come reagireste se sotto casa vostra dove passano i vostri figli ci fosse questa situazione”. In diretta Facebook da Reggio Calabria il leader della Lega Matteo Salvini ha alle sue spalle cumuli di immondizia, rifiuti e rottami. Una discarica a cielo aperto per le vie della città calabrese. “Vieni vieni – dice al cameraman Salvini mentre si muove tra i rifiuti – qui la mascherina non serve per il virus ma per la puzza”.
“Mandiamo queste immagini al sindaco del Pd che dorme – dice il leader della Lega – al Prefetto, rifiuti tossici, roghi tossici di notte. Non vi arriva l’odore dalla telecamera. C’è l’inciviltà di qualcuno ma c’è anche l’incapacità di una amministrazione comunale che spero che a settembre i reggini mandino a casa e scelgano un candidato sindaco sostenuto dalla Lega. Non promettiamo miracoli – conclude – ma dove governa la Lega non c’è questa situazione. Il 20 e 21 settembre via quest’immondizia…lavoro e sicurezza”.
(Vmr/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi