Salvini: «Conte non vuole bene alla Calabria»

(ANSA) – ROMA, 08 NOV – «Prima un commissario alla Sanità
(Cotticelli) che non sapeva di doversi occupare di emergenza
Covid, ora un sostituto (Zuccatelli) premiato per la militanza a
sinistra e che diceva: ‘Se fossi positivo devi stare con me e
baciarmi per quindici minuti con la lingua in bocca, altrimenti
non te lo becchi il virus!’. Governo di incapaci e pericolosi. È
ufficiale, Conte non vuole bene alla Calabria». Lo afferma il
segretario della Lega Matteo Salvini. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi