Roma | SCUOLA. LAFORGIA (LEU): ORA CONCENTRIAMOCI SU RUOLO FORMATIVO

“Questa mattina gli interventi sui giornali, i talk, persino l’intervista televisiva alla ministra Azzolina, tutto solo su gel, mascherine, distanziamento, test sierologici, misurazione della febbre, quarantene, Ats, medici di famiglia. Tutto molto corretto, per carita’. Senza la sicurezza la scuola semplicemente non esiste. Ma facciamo che da oggi politici, commentatori, giornalisti, genitori, insegnanti, sindacati si concentrino ossessivamente sul ruolo della scuola nella formazione della persona, su quanto effettivamente abbia svolto la funzione di contrasto alle disuguaglianze in questi anni, delle differenze che ancora esistono tra scuole di serie A e di serie B, su quanto vecchi o nuovi siano i contenuti dei programmi, di quanto la scuola sia complessivamente attrezzata a leggere e insegnare il mondo nuovo, su quanto sia pronta alla sfida digitale, su quanto sia in grado di trasformare le ragazze e i ragazzi in donne e uomini consapevoli, aperti, curiosi, impegnati, sensibili alle cose del mondo? Le idee non mancano ma c’e’ bisogno di organizzarle in una discussione pubblica (e politica) organica e ordinata. Sento questo vuoto. E penso che abbiamo il dovere di colmarlo. Intanto in bocca al lupo, ragazze e ragazzi. E buon anno scolastico”. Cosi’ su Facebook il senatore di LEU Francesco Laforgia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi