Roma | Sanità, Parente: Ho ricevuto i sindaci cosentini, sboccare assunzione e investire nel settore 

“Ho ricevuto una delegazione dei sindaci della provincia di Cosenza accompagnati dal collega sindaco Ernesto Magorno. Mi hanno rappresentato una situazione di disservizio sulla sanità calabrese che è veramente devastante e sappiamo che la salute è al primo posto, per lo sviluppo e l’occupazione del territorio. Accolgo il loro grido di dolore e mi impegnerò per chiedere al Governo che il commissariamento della sanità in Calabria raggiunga gli obiettivi, che sono quelli di una razionalizzazione di tutta la rete ospedaliera, di fare investimenti sul settore e di sbloccare le assunzioni. Ci sono strutture che hanno tante apparecchiature ma non è disponibile personale che può impiegarsi per dare servizi ai cittadini. Abbiamo una grande occasione oggi perché possiamo usare le risorse del Recovery Fund che potranno essere destinate ai territori con sofferenza perché possa essere organizzata la rete ospedaliera e la medicina territoriale e domiciliare. Mi impegnerò tantissimo su queste istanze rappresentate dai sindaci.” Lo dichiara la Presidente della Commissione permanente di igiene e sanità a Palazzo Madama, Annamaria Parente.

La delegazione era guidata dal sindaco di Cariati, Filomena Greco, la rappresentanza era composta dai primi cittadini di Caloveto, Marzi, Praia a Mare e San Marco Argentano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi