Rientra la protesta dei migranti al Centro accoglienza di Amantea (CS)

Catanzaro, 3 set. – (Adnkronos) – Si è conclusa la protesta di una trentina di migranti del Centro accoglienza di Amantea, in provincia di Cosenza, che stamattina sono scesi in strada contro la quarantena imposta a seguito della positività riscontrata su 25 ospiti della struttura. A far rientrare la protesta, convincendo gli ospiti del Cas a tornare dentro rinunciando anche ad andare a lavorare, è stata la mediazione delle forze dell’ordine che stanno vigilando intorno alla struttura.
Proprio ieri sera, dopo la fuga di uno dei migranti positivi successivamente fermato alla stazione di Amantea, il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, riunitosi nella Prefettura di Cosenza, ha deciso di rafforzare la vigilanza impiegando anche militari dell’Esercito.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi