Reggio Calabria: Spaccio di droga, due arresti

Reggio Calabria, 23 giu. (Adnkronos) – I militari del Gruppo di Locri, Reggio Calabria, hanno eseguito un’ordinanza di misura cautelare personale in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Locri, su proposta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di due persone, entrambi operanti nella locride, accusati di cessione e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione è stata denominata ‘Home Sales’.
Uno si trova già agli arresti domiciliari per reati commessi in materia di stupefacenti, era solito condurre all’interno delle mura domestiche un’intensa attività di spaccio, sia ricevendovi singoli acquirenti, sia utilizzando un’altra persona, come “cavallo”, ovvero piccolo spacciatore di strada. Le indagini condotte dai finanzieri, hanno fatto emergere più di 30 diverse cessioni di sostanza stupefacente, in taluni casi con riscontri materiali nei confronti di consumatori finali.
Presso la casa dove si trovava ai domiciliari, i militari hanno notato la particolare frequenza di un’altra persona. Da tale assidua frequentazione, gli inquirenti hanno ipotizzato che quest’ultimo potesse servire per estendere l’ampiezza del traffico illecito. Tale ricostruzione ha trovato conferma nel sequestro di due involucri di cocaina, pari a complessivi 5,6 grammi e di una somma di 735 euro, in banconote di diverso taglio. Sequestro operato al secondo arrestato proprio mentre cedeva la droga.
(Giz-Cro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi