Reggio Calabria: Minacciava ex con richieste estorsive, arrestato 66enne

REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) – I Carabinieri della Stazione di San Ferdinando hanno arrestato N.V., 66 anni, per estorsione aggravata e continuata ed atti persecutori aggravati e continuati. Le indagini sono nate dalla segnalazione della ex ragazza dell’arrestato che si era confidata con gli uomini dell’Arma, stanca di subire continue vessazioni. Le indagini hanno consentito di accertare come la donna, a partire dallo scorso maggio, abbia ricevuto numerosissime telefonate dirette alla sua utenza (anche otto al giorno), da parte dell’ex fidanzato, nel corso delle quali quest’ultimo le avrebbe ogni volta intimato di tornare con lui, altrimenti avrebbe mandato “due persone a casa sua per fare del male”, sia a lei che al suo nuovo compagno. In un episodio, riferito dalla vittima, l’indagato, dopo aver trovato il cancello di casa aperto, si sarebbe introdotto nell’abitazione della donna, richiedendole in maniera non corrisposta di avere un rapporto sessuale. Incassato il rifiuto, l’uomo si sarebbe posto alla ricerca del nuovo compagno della donna, al quale avrebbe tentato di estorcere la somma di 1500 euro. (ITALPRESS)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi