Presunte molestie scuola: ‘no abusi’, tanti studenti a Cosenza

(ANSA) – COSENZA, 18 FEB – In tanti alla manifestazione,
organizzata, a Cosenza, dal polo scolastico ‘Valentini-Majoranà
occupato dagli studenti che hanno sollevato l’attenzione sulle
presunte molestie a sfondo sessuale da parte di un docente dello
stesso istituto, ma anche su comportamenti vessatori da parte di
altri professori.
“No agli abusi sugli studenti» è il coro intonato sin dalla
partenza del corteo dai ragazzi che stanno partecipando alla
mobilitazione. Sono circa millecinquecento, dato che trova
conferma anche dalle valutazioni delle forze dell’ordine, i
manifestanti che hanno dato vita ad un serpentone colorato che
sta attraversando il centro della città.
Alla manifestazione stanno partecipando anche la deputata del Pd
Enza Bruno Bossio, il sindaco di Cosenza Franz Caruso e
rappresentati sindacali della Cgil e dell’Usb. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi