Porti:Gioia Tauro;Occhiuto, presto Tavolo per rilanciare Zes

(ANSA) – GIOIA TAURO, 28 FEB – «Questa mattina, accompagnato
dal presidente dell’Autorità di sistema portuale dei mari
Tirreno Meridionale e Ionio, ammiraglio Andrea Agostinelli, ho
visitato il porto di Gioia Tauro, uno degli hub commerciali più
importanti del Mediterraneo, una realtà che negli ultimi decenni
ha registrato, nonostante l’inerzia della politica, una crescita
straordinaria e di vitale importanza per la nostra Regione». Lo
afferma, in una nota, il presidente della Regione Calabria,
Roberto Occhiuto.
“È mia ferma intenzione – aggiunge – dare ulteriore impulso
soprattutto allo sviluppo all’attività retroportuale, ancora non
adeguatamente sviluppata, anche in connessione con la Zona
economica speciale, che ci dà grandi opportunità ma che deve
essere sfruttata meglio e con una strategia mirata per attrarre
gli investimenti. Il mio Governo regionale crede nelle
potenzialità del porto di Gioia Tauro ed anche per questo a fine
mese saremo a Dubai, all’Expo, per raccontare al mondo, nel
corso del Calabria day, le potenzialità del nostro porto e della
nostra Zes: un unicum per il sud Italia, un vero e proprio
corridoio commerciale che ha solo bisogno di essere
implementato. A breve, nella Cittadella regionale, istituiremo
un Tavolo operativo con gli assessori e i direttori generali
competenti per materia e con la partecipazione del commissario
alla Zes, Federico D’Andrea, e dell’ammiraglio Agostinelli».
“È giunta l’ora di accelerare e di lavorare con maggior
convinzione – conclude il presidente Occhiuto – per sfruttare al
massimo le potenzialità del porto di Gioia Tauro». (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi