Operazione “Gazze ladre”: Furti di auto e droga, 17 indagati fra Calabria e Sicilia

COSENZA (ITALPRESS) – “Gazze ladre” è il nome dell’operazione condotta tra Cosenza e Barcellona Pozzo di Gotto, nel messinese, dai carabinieri del Comando provinciale della città calabrese nei confronti di un gruppo operante nel cosiddetto “villaggio degli zingari” di Cosenza, specializzato in furti di autovetture, estorsioni, furti aggravati e cessione di sostanze stupefacenti. Oltre 150 carabinieri stanno dando esecuzione a un’ordinanza dispositiva di misure cautelari, emessa dal Gip presso il Tribunale di Cosenza, su richiesta della locale Procura, nei confronti di 17 persone indagate per concorso di furto aggravato, tentato furto con strappo, ricettazione, estorsione, detenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, danneggiamento, detenzione illegale di armi. (ITALPRESS).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi