Obbligo di vaccinazione antinfluenzale per over 65 e personale sanitario

Il presidente della Regione, Jole Santelli, ha emanato una nuova ordinanza che obbliga la vaccinazione antiinfluenza per over 65 e sanitari. , “Ferme restando le misure statali e regionali di contenimento del rischio di diffusione del virus vigenti – si legge nell’ordinanza –  si dispone nel territorio regionale l’obbligo di vaccinazione antinfluenzale per soggetti di età superiore 65 anni (l’obbligo decorre dal 15 settembre 2020, o dalla data di compimento dei 65 anni, se successiva, previa acquisizione della disponibilità dei vaccini); medici e personale sanitario, sociosanitario di assistenza, operatori di servizio delle strutture di assistenza, anche se volontario. L’obbligo decorre dal 15 settembre 2020, previa acquisizione della disponibilità dei vaccini e deve essere assolto entro il 31 gennaio 2021, salvo proroghe dettate dai provvedimenti di attuazione in relazione alla curva epidemica. Si dispone l’introduzione di una forte raccomandazione a sottoporre alla vaccinazione antinfluenzale tutte le persone nella fascia d’età tra 60 e 65 anni; l’introduzione di una forte raccomandazione per tutti i bambini di età compresa tra 6 mesi e 6 anni ad essere sottoposti alla vaccinazione antinfluenzale; il rafforzamento della raccomandazione alla vaccinazione anti-pneumococcica per i soggetti di età superiore ai 65 anni”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi