Migrante positivo al Covid fugge dal Centro d’accoglienza di Amantea (CS), fermato alla stazione

Catanzaro, 1 set. – (Adnkronos) – Un ragazzo nigeriano positivo al Covid19 ed ospitato da anni nel Cas di Amantea, in provincia di Cosenza, ha lasciato la struttura facendo perdere per alcune ore le sue tracce, fino a quando i carabinieri della cittadina tirrenica non lo hanno individuato e fermato alla stazione. Il giovane nigeriano, in passato accusato di spaccio di droga, si era dileguato non appena venuto a conoscenza che era fra i tre migranti del Cas risultati positivi al Covid e per i quali era stata disposta la quarantena.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi