Locri (RC): Trovati duecento piante di canapa e un fucile da caccia, arrestato 57enne

Reggio Calabria, 5 set. (Adnkronos) – Duecento piante di canapa e un fucile da caccia sono stati trovati nel corso dei controlli dai carabinieri della compagnia di Locri (Reggio Calabria). I militari della stazione di Platì, con l’ausilio dell’VIII Nucleo elicotteri carabinieri di Vibo Valentia e dello squadrone eliportato carabinieri cacciatori di Calabria, hanno effettuato dei servizi di rastrellamento di alcune aree nella competenza di quel comune dove, per caratteristiche e conformazione del territorio, si riteneva che potessero essere coltivate piantagioni abusive di cannabis illegale.
Dagli accertamenti svolti, è stato possibile individuare in località ”Fossetta”, in un’area boschiva privata e recintata, una piantagione composta da 200 piante di cannabis dell’altezza media di oltre 2 metri ed un fucile da caccia calibro 12 con matricola illeggibile. L’agro è risultato essere di proprietà di un 57enne del posto che subito dopo è stato arrestato. La droga e il fucile sono stati sequestrati. Il 57enne è ai domiciliari in attesa di convalida.
(Cro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi