Lamezia Terme | “Alla voce cultura” risponde Massimo Bray

Venerdì 3 gennaio alle 18.30 al Chiostro Caffè Letterario di Lamezia Terme, Massimo Bray presenterà al pubblico calabrese il libro “Alla voce cultura. Diario sospeso della mia esperienza di Ministro”.

Bray, storico, ex deputato, Direttore generale dell’Istituto dell’Enciclopedia Treccani e già Presidente della Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura promotrice del Salone del libro di Torino, racconta in forma di “diario sospeso” la sua esperienza da Ministro per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo, del governo presieduto da Enrico Letta.

Pubblicato da Manni Editore, racconta con convinzione che attraverso la cultura si possa creare comunità e che esiste un filo rosso che lega le miriade di associazioni attive nella promozione culturale.

Passando dalle missioni in Iran, Cile, Giordania e Palestina, e dai tanti viaggi in Italia (Pompei e Sibari, senza dimenticare le esperienze della Reggia di Caserta e di Carditello, dei Bronzi di Riace, di Taranto, della Notte della Taranta, di Trame a Lamezia Terme) che hanno caratterizzato i dieci mesi del suo ministero, l’intellettuale salentino scrive un manifesto politico più che un diario intimo.

Un vademecum “per leggere i cambiamenti, le motivazioni della crisi, le indicazioni per il futuro. Strumento per la crescita della partecipazione e della democrazia, per sentirsi parte di una comunità solidale”.

La cultura si fa fulcro della vita sociale e politica, in un’epoca scossa da tanti cambiamenti. La conoscenza è motore per la memoria e chiave del futuro: formare cittadini consapevoli significa educarli alla partecipazione, all’appartenenza alla comunità, alla democrazia, alla legalità, per promuovere e valorizzare la cooperazione internazionale come strumento di dialogo e di pace.

L’evento, organizzato da Fondazione Trame e Ala Onlus, è occasione di confronto e scambio sulle buone pratiche di promozione culturale, è inoltre particolarmente consigliato ai professionisti e addetti ai lavori attivi sul territorio locale.

La presentazione è libera ed aperta a tutti.

A seguire e su prenotazione si potrà partecipare ad un buffet, momento di ulteriore confronto e approfondimento con l’ospite della serata.

Per partecipare al buffet e riservare la propria copia del libro è necessario prenotarsi entro le 15.00 del 2 gennaio all’indirizzo info@tramefestival.it o chiamare al numero 329 056 6908 versando un contributo di € 25 che include una copia del libro e apericena per una persona, € 35 una copia del libro e apericena per due persone, € 15 solo apericena per una persona.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi