Lamezia: Sacerdote positivo al Covid, chiesa chiusa

(ANSA) – LAMEZIA TERME, 12 DIC – La chiesa di San Domenico a
Lamezia Terme, in via precauzionale, è stata chiusa al culto
perché un sacerdote è risultato positivo al Covid dopo essersi
sottoposto ad un primo tampone. L’altro religioso, in attesa di
sottoporsi al tampone, ha deciso di mettersi in isolamento.
Questo ha comportato la chiusura della parrocchia per effettuare
tutti i controlli del caso e poter riaprire al culto la chiesa
nella massima sicurezza.
«Non vi è’ alcun dubbio che stiamo vivendo una inaspettata ed
imprevedibile situazione di crisi che sta attraversando il mondo
intero – affermano dalla Diocesi – e che necessita più che mai
di solidarietà e vicinanza nei confronti di chi è colpito da
questo virus da cui nessuno è immune. In questo momento di
difficile prova, siamo accanto a chi soffre ed alle loro
famiglie che affidiamo quotidianamente alle nostre preghiere
nella speranza che presto si possa mettere la parola fine ad un
fase complessa per il mondo intero. Ci troviamo nel periodo
dell’Avvento – concludono dalla Diocesi – che rappresenta la
preparazione per la Nascita del Bambino. Il nostro augurio è che
sia per tutti noi un cammino di attesa per poter rinascere a
nuova vita». (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi