Isola Capo Rizzuto: Morto operaio intrappolato in macchina operatrice

(ANSA) – ISOLA DI CAPO RIZZUTO, 26 SET – Un operaio di Isola
Capo Rizzuto Francesco Ventura, di 49 anni, alle dipendenze di
un’impresa che lavora per conto di Rfi alla manutenzione della
linea ferrata, è morto sul colpo in un incidente sul lavoro
avvenuto a Condofuri, in provincia di Reggio Calabria. Da una
prima ricostruzione pare che Ventura, a fine turno,
apprestandosi a ripulire il serbatoio del macchinario che sparge
la ghiaia tra i binari sia rimasto intrappolato, per cause che
sono in corso di accertamento, tra gli ingranaggi del nastro
trasportatore della macchina. Per estrarre il corpo di Ventura
si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco.
L’uomo, che era molto conosciuto a Isola Capo Rizzuto, lascia
la moglie e due figli di 19 ed 11 anni. Cordoglio è stato
espresso dall’Amministrazione comunale del centro del Crotonese.
“Un figlio di questa terra, un umile lavoratore – è scritto in
un messaggio – ha perso la vita mentre svolgeva il suo lavoro.
Una notizia che ci ha riempito di dolore: un padre di famiglia
che esce la mattina per guadagnarsi la sua giornata e non fa più
rientro a casa. Notizie che non vorremmo mai sentire. Dal
profondo del cuore, l’amministrazione comunale esprime vicinanza
e sentite condoglianze alla famiglia del povero Francesco».
(ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi