Gratteri: «I calabresi sono omertosi? Non è vero. E’ che non sanno con chi parlare»

(ANSA) – SANTA MARIA MAGGIORE, 22 AGO – «I calabresi sono
omertosi? Non è vero. E’ che non sanno con chi parlare. Ma se
hanno l’interlocutore giusto, parlano. E lo fanno con chi
trasmette loro sicurezza. Non a caso i calabresi, secondo
l’Istat, sono quelli che più hanno fiducia nella giustizia». Lo
ha detto Nicola Gratteri, procuratore capo a Catanzaro, nel
corso di un intervento a Sentieri e Pensieri, rassegna
letteraria in corso a Santa Maria Maggiore (Vco).
Gratteri ha anche osservato che la procura di Catanzaro è
cambiata, e che ci sono magistrati e forze dell’ordine che oggi
chiedono di andare a lavorare nella città calabrese. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi