Giunta Regione Calabria commemora Giovanni Falcone, la moglie e la scorta a San Luca (RC)

“Domani le massime autorità istituzionali della Regione Calabria saranno a San Luca per celebrare il 28esimo anniversario della morte di Giovanni Falcone, della moglie e dei tre agenti di scorta, ma anche per testimoniare la voglia di riscatto e di rinascita della Calabria”. Lo afferma il presidente della Regione Calabria, Jole Santelli. La commemorazione si svolgerà, alle ore 11, nella piazza principale di San Luca. All’evento parteciperà l’intera giunta regionale, oltre a vari esponenti, di tutti gli schieramenti politici, del consiglio regionale della Calabria e del Parlamento. Saranno presenti anche rappresentanti delle Prefetture e dei Comuni. “Il ricordo della strage di Capaci e il sacrificio di Falcone, della moglie, Francesca Morvillo, e degli uomini della scorta – spiega Santelli – devono continuare a rimanere impressi nella memoria di tutto il Paese e, soprattutto, di quelle comunità che hanno conosciuto il potere e la sopraffazione della mafia. San Luca, per troppo tempo, è stato il paese simbolo della ‘ndrangheta, di una Calabria finita sotto il giogo della più grande e potente holding criminale del mondo. San Luca e tutti i suoi cittadini perbene hanno però già ribadito da tempo da che parte vogliono stare: quella dello Stato, delle istituzioni democratiche, della legalità”. (ITALPRESS)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi