Furgiuele (Lega): “I calabresi possono votare in sicurezza il 14 febbraio”

(ANSA) – CATANZARO, 30 DIC – «I calabresi possano eleggere il
prima possibile la loro massima assemblea legislativa. Il
rispetto delle regole sanitarie anticovid è perfettamente
conciliabile con l’esercizio del diritto-dovere costituzionale
del voto». Lo afferma in una nota Domenico Furgiuele, deputato
calabrese della Lega.
«Come delegazione della Lega presso il Consiglio regionale –
aggiunge Furgiuele – abbiamo ribadito questa istanza, e la data
del 14 febbraio, peraltro stabilita dal decreto Calabria, appare
la migliore per permettere ai cittadini di avere un governo
pienamente legittimato dal voto, avente lo scopo di ricostruire
un tessuto socio-economico quanto mai devastato dall’emergenza
pandemica. La sospensione democratica che si è venuta a creare a
seguito della prematura scomparsa della compianta Presidente
Jole Santelli, impone un immediato ricorso alle urne e la
Calabria ha bisogno di un bagno di democrazia che le dia il
giusto slancio per affrontare le importanti sfide del prossimo
futuro». (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi