Esplosione bombole gas nel Reggino, un morto ed un ferito

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 26 NOV – Una persona è morta ed
un’altra è rimasta ferita in modo grave a causa dello scoppio di
alcune bombole di gas in un locale adibito a deposito di
attrezzi in contrada «Pezzolo» di Bagnara Calabra, nel Reggino.
La vittima è un imprenditore, che era il proprietario del
deposito, mentre il ferito sarebbe un suo collaboratore, un
idraulico. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i
carabinieri. Il ferito è stato ricoverato negli Ospedali riuniti
di Reggio Calabria. Secondo quanto è emerso dai primi
accertamenti, lo scoppio delle bombole sarebbe da collegare a
cause accidentali. Si esclude, dunque, l’origine dolosa. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi