ESERCIZIO ABUSIVO PROFESSIONE, SEQUESTRATA PARAFARMACIA NEL COSENTINO

COSENZA (ITALPRESS) – I Finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza hanno segnalato, alla Procura presso il Tribunale di Castrovillari, il titolare di una parafarmacia per il reato di “esercizio abusivo della professione” e sottoposto a sequestro l’esercizio commerciale, inclusi oltre 1500 farmaci di varia tipologia, detenuti ed esposti per la vendita. Le Fiamme Gialle del Gruppo Sibari hanno scoperto, nel territorio di Cassano all’Ionio, una parafarmacia, all’interno della quale la vendita di farmaci da banco e le attività connesse alla funzione del farmacista venivano svolte da una persona non in possesso di idoneo titolo di studio ed abilitazione all’esercizio della professione. Per tale motivo, i finanzieri hanno proceduto al sequestro delle confezioni di farmaci da banco pronti per la vendita, nonché ad apporre i sigilli ai locali in cui veniva svolta l’attività commerciale adibita a parafarmacia. (ITALPRESS).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi