Disarticolato il clan Bellocco di Rosarno (Reggio Calabria), 45 arresti

Un’operazione della Guardia di finanza è stata eseguita in varie regioni con l’esecuzione di 45 ordinanze di custodia cautelare in carcere e ai domiciliari, emessa dal gip su richiesta della Dda di Reggio Calabria. L’operazione, denominata ‘Magmà, secondo gli investigatori, ha disarticolato il clan Bellocco di Rosarno e le sue articolazioni extra regionali operanti in particolare nel Lazio, in Emilia Romagna e in Lombardia. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, traffico internazionale di sostanze stupefacenti, detenzione di armi e rapina aggravate dall’utilizzo del metodo mafioso e della transnazionalità del reato. L’operazione. condotta dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, insieme a personale del Servizio centrale investigazione criminalità organizzata della Finanza, è stata coordinata della Dda reggina e l’ausilio di elicotteri del Comparto aeronavale del Corpo. I 45 indagati sono, a vario titolo, accusati di associazione mafiosa, traffico internazionale di sostanze stupefacenti, detenzione di armi e rapina aggravate dall’utilizzo del “metodo mafioso” e della transnazionalità del reato

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi