Diamante (CS): Minaccia vicesindaco mostrandogli la pistola, denunciato ai carabinieri

Catanzaro, 6 lug. -(Adnkronos) – Prima gli si è avvicinato, poi gli ha mostrato la pistola che aveva nella cintola dei pantaloni. E’ così che a Diamante, in provincia di Cosenza, un venditore ambulante, non ancora meglio identificato, ha minacciato il vicesindaco Pino Pascale. L’episodio, avvenuto giovedì scorso, è stato denunciato ai carabinieri dallo stesso vicesindaco, secondo il quale l’uomo gli si e avvicinato chiedendo di parlare con il sindaco (il senatore di Italia Viva Ernesto Magorno) per via del mancato rinnovo della licenza. Un istante dopo l’uomo gli ha mostrato la pistola. A quel punto il vicesindaco gli ha riferito che il Primo cittadino era a Roma e che sarebbe rientrato venerdì, e così sabato il venditore ambulante si è ripresentato dal vicesindaco sempre con tono minaccioso. Da qui la denuncia ai carabinieri presentata da Pascale.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi