Da Rocca Imperiale a Reggio Calabria si staglia il “Cammino Basiliano”

(ANSA) – CATANZARO, 21 AGO – Circa 1.040 chilometri di
percorso e 72 tappe da Rocca Imperiale (passando per 140
borghi) fino a raggiungere Reggio Calabria, dopo aver
attraversato i canyon del Pollino, le foreste della Sila, i
boschi delle Serre e le rocce dell’Aspromonte,: è l’itinerario
del «Cammino Basiliano» che sarà presentato alla stampa, a
Catanzaro, mercoledì 26 agosto nella Sala Verde della Cittadella
Regionale.
Ai giornalisti saranno illustrate (oltre alle
caratteristiche peculiari del sito web in rete da pochi giorni:
www.camminobasiliano.it) le coordinate di un itinerario da
Oriente in Occidente che si slancia sulle tracce dei monaci
italo-greci ispirati dalla regola di san Basilio e dei più
remoti richiami indigeni, greci e romani, contemplando, inoltre,
le maestose impronte normanne nel cuore del Mediterraneo e in
una Calabria dalla storia plurimillenaria, ricca di
spiritualità, di gente generosa e ospitale e dov’è ancora
possibile incontrare una natura incontaminata dalla
straordinaria biodiversità.
Alla conferenza stampa interverranno il presidente del
Consiglio regionale Domenico Tallini, la presidente della
Regione on. Jole Santelli, il presidente dell’associazione
“Cammino Basiliano» l’etnobotanico Carmine Lupia, la storica
dell’arte e presidente di «Mito» (il Festival internazionale di
musica classica organizzato dalle città di Milano e Torino) Anna
Gastel e l’imprenditore milanese Matteo Visconti di Modrone.
«Si tratta – sottolinea il presidente Tallini – di un
viaggio alla scoperta delle radici antiche dell’Europa nel
Mediterraneo che mettiamo a disposizione dei camminatori
italiani e stranieri e che la Regione ha voluto sostenere per
immettere la Calabria e il suo immenso patrimonio storico e
naturalistico nei più prestigiosi e autorevoli circuiti di
queste forme intelligenti di turismo ecosostenibile che
coniugano natura e cultura e si nutrono di arte e biodiversità».
Nel corso dell’incontro con i giornalisti è prevista la
proiezione delle «testimonianze» di due neo camminatori con casa
e vacanze in Calabria: il nuovo direttore creativo del marchio
Ferrari Rocco Iannone e l’allenatore di calcio Claudio Ranieri.
(ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi