Crotone battuto in rimonta dalla Juve Stabia

In un continuo tira e molla di emozioni, ribaltamenti, gol e rimonte, il Crotone non porta a casa neanche un punto dalla trasferta al Romeo Menti di Castellammare di Stabia. Sprecona in avanti e distratta in difesa la squadra di Strappa rimedia uno stop che comporta l’abbandono alla seconda posizione in classifica, riconquistata a fatica la settimana scorsa e ora appannaggio di Spezia e Frosinone, a + 3 sugli squali.
Stroppa ritrova Messias dopo la squalifica e lo schiera alle spalle di Simy ed Armenteros, Gerbo e Molina sono gli esterni a centrocampo con Barberis e Benali in mezzo, dietro davanti a Cordaz la linea a tre con Curado, Marrone e Cuomo. Inizio shock per Cordaz e compagni sotto al 14′ dopo il colpo di tacco di Forte su calcio d’angolo con portiere rossoblù che sul primo palo non riesce ad intervenire. I campani continuano ad attaccare senza sosta e il Crotone a rischiare grosso fino al gol di Armenteros che rimette tutto in equilibrio. Bello l’assist di tacco di Simy che libera al tiro il neo arrivato in casa Crotone. Il gol da fiducia ai rossoblù che 10 minuti più tardi trovano il vantaggio con Benali bravo a tagliare in area anticipando la difesa di casa e infilare in rete con il ginocchio l’invito di Gerbo. L’1-2 dura però pochissimo perchè 3 minuti dopo, al 37′ la punizione di Calò elude la barriera e supera Cordaz fermo tra i pali. Nella ripresa, nonostante i cambi e un predominio quasi assoluto della manovra, il Crotone fa troppo poco per provare a vincere la gara presentandosi in maniera poco convinta dalle parti di Provedel, decisamente più decisa in zona gol la Juve Stabia che prima sfiora il vantaggio in una mischia furibonda in area di rigore, poi lo trova allo scadere con Addae, incornata vincete su calcio d’angolo quando ormai non c’è più tempo per recuperare.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi