Covid: Tre contagiati a Vibo Marina a bordo di uno yacht

(ANSA) – VIBO VALENTIA, 30 AGO – Ci sono tre persone a Vibo
Marina risultate positive al coronavirus giunte in città a bordo
di uno yacht. I tre risultati positivi ai tamponi effettuati dal
dipartimento di prevenzione dell’Asp di Vibo, gestito dai
responsabili Pino Rodolico e Antonio Demonte, sono stati
trasferiti in due appartamenti.
Altre otto persone, attualmente in isolamento all’interno
dell’imbarcazione, sono risultati negativi ai tamponi effettuati
da una società privata. Domani l’Asp di Vibo effettuerà nuovi
controlli.
L’imbarcazione era arrivata domenica scorsa in porto. Lo
yacht, con diversi ospiti a bordo, era partito da Civitavecchia
per un giro lungo il Mediterraneo prima di arrivare in Calabria.
Il 21 agosto scorso alcuni ospiti sono ritornati a Bressanone,
dove risiedono, con un jet privato partito da Lamezia.
Per il trasporto da Vibo hanno utilizzato un pulmino privato.
Arrivati in Trentino sono stati sottoposti a tampone con
risultato positivo. I passeggeri dunque hanno avvertito gli
altri ospiti ancora a bordo dello yacht. Il capitano
dell’imbarcazione, sentita la Asl trentina, ha fatto sbarcare
altre tre persone, risultate positive, in due appartamenti della
zona. I tre infettati, però, non hanno avuto alcun contatto con
l’esterno. A bordo dello yacht restano altre otto persone,
confinate in quarantena.
In ogni caso dall’Asp di Vibo Valentia rassicurano: non c’è
nessun rischio epidemiologico per i cittadini vibonesi, le
persone in questione, infatti, non sono mai entrate in città.
(ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi