Covid: a Lamezia estrattore per velocizzare tamponi

(ANSA) – LAMEZIA TERME, 21 NOV – «Come assicurato nella
riunione tenutasi tra il Commissario dell’Asp di Catanzaro,
dott.ssa Latella, ed i rappresentanti dell’Amministrazione
cittadina, della Terza Commissione Consiliare e del Consiglio
Comunale, è arrivato nell’ospedale di Lamezia Terme, presso il
laboratorio di Microbiologia, il nuovo estrattore che permetterà
di velocizzare l’esecuzione dei tamponi». Ne dà notizia una nota
dell’Amministrazione comunale di Lamezia.
«Attualmente – si aggiunge – il laboratorio lametino riesce
ad eseguire quasi 200 tamponi al giorno. Questa nuova
strumentazione permetterà quindi di raddoppiare l’esecuzione dei
tamponi, velocizzando i tempi di risposta degli stessi.
Importante è il lavoro di tutto il personale del laboratorio, 4
medici e un tecnico, che stanno, con grandi sacrifici già da
qualche tempo, lavorando su due turni, mattina e pomeriggio,
garantendo anche le notti presso il lavoratorio di patologia
clinica. Alla luce anche di questa nuova implementazione dei
macchinari, sarà fondamentale l’assunzione di nuovo personale
medico e tecnico». (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi