Cosenza: Successo per la terza edizione del “Mandarino d’Oro”

Il premio nazionale “Mandarino d’Oro”, giunto alla terza edizione, si è concluso tra applausi, commozione e momenti di alta moda. Ennesimo successo per il fashion designer Claudio Greco, ideatore dell’evento nato nel ricordo di Flora Greco e di tutti coloro che lottano per la vita. A condurre la serata la bellissima e talentuosa attrice Sarah Maestri, che ha conquistato il pubblico italiano con il ruolo di Alice Corradi nel film “Notte prima degli esami” di Fausto Brizzi.

Il frutto più conteso dell’anno è stato assegnato nella sala convegni della storica Villa Rendano di Cosenza e ha visto tra i premiati: Danilo Binetti rinomato ingegnere, Ornella Nucci presidente dell’associazione Ail Cosenza, Marco Serrao presidente della fondazione Totò Morgana, Arcangelo Badolati noto giornalista, Attilio Sabato direttore dell’emittente Ten, Carmine Ardolino presidente dell’associazione Natural Cultural Classic, Fabio Vincenzi responsabile Sistema Teatri e Cinema dell’Unical, Paride Leporace direttore Lucana Film Commission, il Duca Fabrizio Mechi di Pontassieve e Vincenzo Canzanella maestro della sartoria cine-teatrale e televisiva. La serata si è aperta con i ringraziamenti di Greco alla fondazione “Attilio e Elena Giuliani” Onlus, nella persona di Walter Pellegrini per l’ospitalità ricevuta. Il fashion designer ha poi raccontato ai presenti l’importanza del premio e nel ricordo dell’amata sorella Flora, scomparsa nel 2003, l’emozione ha preso il sopravvento facendo partire un caloroso applauso del pubblico. È questo il senso del premio, ricordare chi ha lasciato il segno lottando per la vita e per il bene della comunità. Nel corso della premiazione è stato possibile ammirare un autentico vestito di Maria Callas, realizzato dal maestro Vincenzo Canzanella. A seguito della premiazione, gli ospiti e i premiati sono stati accolti nella sala multimediale per dare inizio alla sfilata di alta moda con splendidi capi della collezione del fashion designer Greco, meravigliose pellicce di Prestige e preziosi gioielli di Scintille Montesanto, indossati da bellissime modelle curate nel make-up ed hair styling dalla professionale arte di Scaramuzzo. Un momento magico, reso unico dal tetto stellato e dalla scelta musicale. Al termine della sfilata non poteva mancare un brindisi per il nuovo anno, dove i presenti hanno avuto la possibilità di ammirare la mostra dei presepi degustando dell’ottimo vino.

Ogni anno è una grande emozione – ha dichiarato Greco – ringrazio con affetto Sarah Maestri, perfetta nel suo ruolo, Francesco Trebisonda direttore commerciale Italia Aon SpA e il cavaliere Sergio Mazzuca per il supporto all’evento. Ringrazio anche l’attore Peppino Mazzotta per avermi onorato con la sua presenza”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi