Cosenza: Maltrattamenti, estorsione e abusi sessuali sulla madre, arrestato 35enne

La polizia, su disposizione del Gip di Cosenza, ha arrestato un uomo di 35 anni, pregiudicato e tossicodipendente, per aver maltrattato la madre costringendola persino a subire abusi sessuali. Le accuse mosse dalla procura di Cosenza sono di violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia, estorsione e stalking. L’uomo, infatti, avrebbe in più occasioni picchiato la madre, afferrandola per i capelli e minacciandola di morte allo scopo di ottenere del denaro.
Il 35enne, tossicodipendente da molti anni, avrebbe inoltre costretto sua madre a subire molestie sessuali, quali ad esempio palpeggiamenti sul seno. Atteggiamenti, quelli dell’uomo, andati avanti anche dopo il tentativo di suicidio della madre. Poche settimane fa, poi, il 35enne, scappato dalla struttura sanitaria dov’era ricoverato, ha tentato di rifugiarsi a casa della madre, la quale, impaurita, ha chiamato il 113.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi