Cosenza: Blitz dei carabinieri nel “villaggio degli zingari”, 13 indagati per ricettazione, furto, estorsione

“Gipsy village” è il nome dell’operazione in corso da stamattina a Cosenza, Montalto Uffugo, Torano Castello, nel Cosentino, e Barcellona Pozzo Di Gotto in provincia di Messina. Il blitz dei carabinieri del comando provinciale di Cosenza ha l’obiettivo di disarticolare un gruppo criminale, operante nel “villaggio degli zingari” della città bruzia, specializzato in attività estorsiva, in particolare i “cavalli di ritorno”. Oltre 120 carabinieri stanno eseguendo un’ordinanza di misure cautelari, emessa dal gip di Cosenza su richiesta della locale Procura, nei confronti di 13 persone indagate, a vario titolo, per i reati in concorso di ricettazione, furto ed estorsione. (ITALPRESS).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi