Coronavirus: Settimo decesso in Calabria, morto 75enne di San Lucido (CS)

Si è registrato un nuovo decesso nel reparto di Rianimazione dell’Annunziata di Cosenza. Si tratta di L.M.75 anni residente a San Lucido, Comune sulla costa tirrenica cosentina, positivo al coronavirus e ricoverato in ospedale. A confermare la notizia fonti ufficiali dell’Azienda ospedaliera. L’uomo era stato ricoverato nel reparto di Malattie infettive il 14 marzo scorso. Come nella gran parte dei casi di decesso con Covid 19, il paziente presentava un quadro clinico già compromesso che si è aggravato negli ultimi giorni, tanto da richiedere il trasferimento nel reparto di Anestesia e Rianimazione (Terapia Intensiva) dell’ospedale di Cosenza, dove oggi è deceduto. Salgono, dunque, a sette i decessi in Calabria: 3 a Cosenza, 3 a Reggio Calabria e 1 a Crotone.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi