Coronavirus: Sale a 27 il numero dei morti della Rsa di Chiaravalle

Sono 27 i pazienti morti provenienti dalla casa di cura “Domus Aurea” di Chiaravalle Centrale, in provincia di Catanzaro, dove settimane fa si è registrato un focolaio di Covid-19 che ha portato al contagio di 70 persone fra degenti e dipendenti. L’ultimo a perdere la vita è stato un uomo di 73 anni originario di Conflenti (Cz) e ricoverato al Policlinico Universitario “Mater Domini” del capoluogo calabrese.
(Lro/Adnkronos

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi