Coronavirus: Sale a 15 il numero dei pazienti morti della casa di cura di Chiaravalle

E’ salito a 15 il numero di pazienti morti che provenivano dalla casa di cura “Domus Aurea” di Chiaravalle Centrale, in provincia di Catanzaro, dove nei giorni scorsi si è registrato un focolaio di Covid-19. L’ultimo a perdere la vita è stato un anziano di 78 anni ricoverato a Catanzaro. Pazienti e dipendenti della casa di cura risultati positivi al contagio si trovano tutti nelle strutture ospedaliere del capoluogo calabrese, fra il “Pugliese-Ciaccio” e il Policlinico universitario.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi