Contrasto allo spaccio di stupefacenti, cinque arresti nel catanzarese

Nella notte del 25 febbraio i militari del NOR di Catanzaro, coadiuvati dalla Stazione di Catanzaro Principale, traevano in arresto, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente B.F. classe 1991, B.C. classe 1997, G.F. classe 1973, B.A. classe 1979 e B.R. classe 1982, tutti con precedenti penali e di polizia provenienti dalla zona sud della città.  Nella tarda serata del 24 febbraio una pattuglia del NOR in servizio di controllo del territorio notava sulla SS 280 due veicoli che procedevano in direzione Catanzaro ad altissima velocità. Insospettiti sia per l’orario che per la velocità i militari, ottenuti velocemente rinforzi, li intercettavano nei pressi dello svincolo di Settingiano e dopo averli fermati procedevano alla perquisizione veicolare e personale ritenendo che all’interno delle autovetture potessero esservi materiali illeciti.. A seguito della perquisizione veicolare veniva trovato all’interno di una delle due autovetture un involucro contenente circa 310 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina, ancora in pietra e pronta per essere frazionata. Lo stupefacente, verosimilmente destinato al mercato locale, avrebbe fruttato, al dettaglio, quasi 10.000 euro. Al termine delle attività il B.R. e il B.A. venivano tradotti al Carcere di Catanzaro-Siano mentre il B.F., il B.C. e il G.F. venivano sottoposti agli arresti domiciliari in attesa di convalida. B.F., conducente di una delle autovetture, risultato anche privo di patente perché revocata da tempo. E’ stato deferito in stato di libertà anche per questo reato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi