Catanzaro: Violenza sessuale, chiuse indagini su vigili urbani

Il sostituto procuratore della Repubblica di Catanzaro, Stefania Paparazzo, ha chiuso le indagini a carico del comandante del Corpo dei vigili urbani di Catanzaro, Giuseppe Antonio Salerno, e di un ufficiale dello stesso Corpo, Salvatore Tarantino. Quest’ultimo è accusato di violenza sessuale aggravata dall’abuso di autorità ai danni di una vigilessa, mentre Salerno deve rispondere di concussione, falsità ideologica, omessa denuncia e favoreggiamento, in quanto si sarebbe mosso per coprire il collega.
Secondo i pm, Tarantino avrebbe afferrato dal viso e poi baciato la vigilessa contro la sua volontà, vigilessa che poi ha redatto una relazione di servizio raccontando l’accaduto. Salerno, nello specifico, avrebbe minacciato la donna di non darle la promozione proprio per via della relazione, facendo in modo, poi, di farsi promettere di omettere la storia del bacio. Inoltre, il comandante sarebbe anche responsabile per il mancato inoltro della denuncia della vigilessa. Entrambi gli indagati hanno sempre negato ogni addebito. Lo riporta la stampa locale.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi