Catanzaro: Il procuratore generale trasferito a Torino

Trasferire il procuratore generale di Catanzaro, Otello Lupacchini, a Torino, con le funzioni di sostituto pg. E’ quanto ha disposto la sezione disciplinare del Consiglio superiore della magistratura, in un’ordinanza depositata oggi, accogliendo la richiesta di misura cautelare avanzata dal pg della Cassazione, Giovanni Salvi, e dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede che hanno avviato l’azione disciplinare a suo carico e ne hanno chiesto il trasferimento d’ufficio.
Lupacchini è accusato, tra l’altro, di avere delegittimato il procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri, per alcune dichiarazioni, rilasciate durante un’intervista televisiva, sull’operazione anti ‘ndrangheta ‘Rinascita-Scott’.
(Coc/AdnKronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi