CATANZARO: ABUSIVISMO IDRICO, CONTROLLI POLIZIA LOCALE SU INPUT SINDACO, 3 SEQUESTRI

Catanzaro. 5 lug.(Adnkronos) – Hanno avuto subito un primo riscontro le sollecitazioni espresse dal neo sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, riguardo ai controlli mirati a contrastare il fenomeno dell’abusivismo idrico. Nel corso della mattinata, spiega una nota, la Polizia Locale di Catanzaro, Nucleo Ambientale, diretta dal Ten. Col. Salvatore Tarantino, unitamente ai tecnici della manutenzione della rete idrica comunale, recepito l’input del Primo cittadino, ha effettuato diversi sopralluoghi nel quartiere Santo Janni, al fine di verificare l’uso improprio dell’acqua ed eventuali allacci abusivi. Il sindaco Fiorita ha sollecitato questi controlli, attesa la carenza idrica che i cittadini stanno vivendo in questi giorni, problematica diffusa in molte città italiane.
Dai controlli si è accertato che tre utenze erano allacciate abusivamente alla rete idrica comunale. Dalle ispezioni eseguite è emerso che con una diramazione abusiva si erano allacciati alla rete idrica per utilizzare l’acqua ai fini di irrigazione di orti e giardini. Per queste violazioni di carattere penale si è proceduto all’attività di polizia con il sequestro ed il seguito con l’informativa all’Autorità Giudiziaria. Inoltre, è stato rilevato che alcuni terreni venivano annaffiati utilizzando impropriamente l’acqua della rete comunale: si tratta di violazioni amministrative che saranno sanzionate per come previsto dalla normativa regolamentare. Il sindaco Fiorita ha chiesto alla Polizia Locale di continuare questa attività e, pertanto, si proseguirà con mirati controlli al fine di prevenire e, se necessario, reprimere gli illeciti affinché i cittadini possano fruire di un maggiore portata di servizio idrico.
(Lro/Adnkronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi