Castrovillari (CS): Turbativa d’asta e corruzione, 16 arresti

Cosenza, 27 lug. (Adnkronos) – I finanzieri del comando Provinciale di Cosenza hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari, emessa dal gip di Castrovillari Carmen Maria Raffaella Ciarcia, su richiesta del sostituto procuratore Luca Primicerio sotto il coordinamento del procuratore facente funzioni Simona Manera, a carico di 16 persone, di cui 9 in carcere e 7 agli arresti domiciliari, indagate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alle ‘turbative d’astà, corruzione in atti giudiziari, rivelazione ed utilizzazione di segreti d’ufficio.

(ANSA) – CASTROVILLARI, 27 LUG – L’operazione «White Collar», condotta stamane dai finanzieri del Comando provinciale di Cosenza, con il coordinamento della Procura di Castrovillari, avrebbe disarticolato un presunto «mercato truccato» di beni messi all’asta. Le sedici ordinanze emesse dal Gip del Tribunale di Castrovillari, Carmen Ciarcia, riguardano imprenditori e pubblici dipendenti operanti nel distretto giudiziario di Castrovillari. I presunti illeciti sono stati ricostruiti dai finanzieri nel corso di due anni indagini. Il mercato truccato riguarderebbe dei beni posti all’asta nell’area di Corigliano-Rossano. In particolare, secondo quanto emerso, le indagini avrebbero consentito di ricostruire un meccanismo in grado di permettere l’assegnazione di beni messi all’asta previo pagamento di somme di danaro a chi gestiva le aggiudicazioni.

(ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi