Amantea: Migranti positivi al Covid trasferiti all’ospedale militare Celio di Roma

(ANSA) – AMANTEA, 14 LUG – Saranno trasferiti nel pomeriggio
all’ospedale militare Celio di Roma i 13 migranti positivi al
Covid-19 che erano stati spostati in una struttura di Amantea
dopo l’arrivo, sabato scorso, a Roccella Ionica (Reggio
Calabria). I 13 facevano parte di un gruppo di 70 Bengalesi che
dopo lo sbarco sono stati suddivisi in varie località calabresi.
24, tra i quali i 13 positivi, erano andati ad Amantea
provocando la protesta di alcuni abitanti che domenica hanno
bloccato la statale 18 minacciando di rifarlo se non fossero
stati trasferiti. Gli altri migranti restano ad Amantea.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi