Amantea (CS): Statale bloccata contro la decisione di collocare i migranti positivi al Covid al Centro d’accoglienza

(ANSA) – AMANTEA (COSENZA), 12 LUG – Numerosi cittadini di
Amantea stanno ancora protestando contro la decisione di
collocare in una struttura Cas (Centro di accoglienza
straordinaria) 24 migranti del Bangladesh (non del Pakistan,
come si era appreso in precedenza), di cui 13 risultati positivi
al Covid-19, trasferiti ieri sera da Roccella Jonica (Reggio
Calabria).
Una protesta che viene attuata con due blocchi stradali in
due punti differenti sulla statale 18, l’arteria che collega sul
Tirreno la Calabria con la Lucania e la Campania. Al momento il
traffico procede a rilento e le forze dell’ordine che presidiano
i due blocchi stanno predisponendo deviazioni su strade
secondarie. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi