Aggressione e rapina a Catanzaro,tre arresti dei carabinieri

(ANSA) – CATANZARO, 23 GIU – Tre persone sono state arrestate
dai carabinieri a Catanzaro con l’accusa di essere responsabili
dell’aggressione e della rapina messe in atto il 9 giugno scorso
ai danni di un uomo che, nel momento in cui si verificò
l’episodio, si trovava insieme alla madre.
Gli arresti sono stati fatti in esecuzione di un’ordinanza di
custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Catanzaro su
richiesta della Procura della Repubblica.
L’aggredito, che alla guida della propria automobile stava
percorrendo viale Magna Grecia, venne costretto a scendere dalla
vettura, percosso e obbligato con la forza dai responsabili, uno
dei quali impugnava un coltello, a consegnare le chiavi della
sua vettura. L’uomo, però, essendo in possesso di un doppione
delle chiavi, riuscì ad allontanarsi con la sua stessa
automobile, denunciando poi i fatti ai carabinieri della
Stazione di Santa Maria.
Secondo quanto è emerso dalle indagini dei militari,
l’aggressione sarebbe da collegare a questioni di natura
privata. (ANSA).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi